Urgenza Psicologica: Il servizio gratuito già attivo a Milano, si amplia e apre una nuova sede per i cittadini di Varese

Varese, 25 ottobre 2017 – Psicologi volontari al servizio di chi vive momenti di difficoltà, disponibili nel weekend dalle 9 alle 21: il Comitato di Varese della Croce Rossa Italiana promuove il nuovo servizio di Urgenza Psicologica presso la sede di via J.H Dunant, 2 coordinato dalla Cooperativa CREA ONLUS nata a Milano.
Dal giorno 4 novembre l’esperienza di psicologi professionisti soci di Croce Rossa sarà gratuitamente al servizio di chi vive a Varese, e si ritrova a vivere una crisi psicologica, soprattutto nei momenti come nel fine settimana, quando non vi sono altre strutture territoriali aperte. Basterà chiamare il numero 337 11 23 818.
Ansia, depressione, angoscia, panico, stress, tensioni relazionali, dubbi sulla salute o malessere in generale: ogni questione può essere compresa e accolta nella sua reale importanza. Per questo la Croce Rossa Italiana in collaborazione con cooperativa CREA ONLUS, ha creato un servizio gratuito, svolto da psicologi volontari, che si
rivolge sia a persone la cui sofferenza si protrae da tempo, sia a persone che vivono improvvisi, ed apparentemente immotivati, momenti di difficoltà. Non occorrono prescrizioni mediche, basta fare una telefonata.
“Il nostro supporto psicologico professionale”, spiega il presidente di CREA ONLUS Giuseppe Cersosimo, “interviene nella crisi e propone un incontro immediato con uno psicologo professionista, che potrà raggiungere la persona nel luogo da lei indicato.
Attraverso l’ascolto e l’incontro, aiutiamo a utilizzare in modo migliore le risorse e capacità personali, per risolvere immediatamente la crisi psicologica.
In questo modo il servizio di Urgenza Psicologica viene incontro in modo decisivo alle necessità di quei cittadini che si ritrovano a vivere una crisi psicologica acuta durante il week end, quando è possibile rivolgersi di persona solo al Pronto Soccorso Psichiatrico. “Il servizio di Urgenza Psicologica – continua Giuseppe Cersosimo – attivo a Milano da aprile 2013, ha gestito finora circa 500 chiamate, e il trend è in continua ascesa. Una percentuale rilevante di chi ci contatta, bel il 30%, chiama addirittura da fuori Regione, e numerose chiamate arrivano anche dalle altre
province della Lombardia. L’utente medio del servizio ha circa 40 anni, di ambo i sessi con una leggera prevalenza del sesso femminile, è italiano e chiama per se stesso o per parenti molto stretti. Spesso è un paziente storico dei servizi di salute mentale, con diagnosi di quadri ansioso-depressivi. Nella quasi totalità dei casi, l’intervento ha un esito positivo, ovvero si risolve con il solo colloquio telefonico o al limite con l’intervento domiciliare/in esterno. Nella nostra esperienza, solo nel 6% dei casi è stato necessario protrarre l’intervento con l’invio o l’accompagnamento al Pronto
Soccorso.”
Il Comitato di Varese della Croce Rossa Italiana offre la sede e le strutture che rendono possibile l’intervento nel suo territorio a favore della cittadinanza.
Grazie ai volontari CRI, autisti che accompagneranno gli psicologi, sarà ora possibile proporre l’intervento domiciliare e l’incontro di persona ai richiedenti che vivono a Varese e anche nei comuni limitrofi.
Basterà chiamare il 337 11 23 818, parlare della propria condizione e seguire le indicazioni dello psicologo di turno.

 

Un progetto di:
Con la collazione di:

 

Con il contributo di:
Condividi con:
Share

Commenti chiusi