La crocerossina della Valcuvia a Rai2 per parlare di Caporetto

Laura Miglierini, cuviese ha partecipato alla diretta televisiva per rappresentare l’impegno delle “Sorelle” durante la Prima Guerra Mondiale

Disfatta o sconfitta che sia stata, Caporetto è oggi ancora presente nell’immaginario collettivo del Paese a cent’anni da quell’evento terribile, dalla Grande Guerra.
Ma in quei giorni ci fu anche chi, oltre ai militari, cercò di resistere fianco a fianco coi soldati, se non feriti, toccati nell’animo.
Erano le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, le “Sorelle” vestite di bianco che curavano e alleviavano le sofferenze dei fanti al fronte.
E che, ancora oggi, sono in prima linea nei teatri di guerra o di calamità naturale.
A rappresentare questo Corpo era presente anche Laura Miglieriniinfermiera volontaria di Cuvio, che ha raccontato la sua esperienza e l’importanza di questa componente esclusivamente femminile della Croce Rossa Italiana, nonché corpo ausiliario delle forze armate italiane.
In collegamento anche il giornalista e scrittore Paolo Rumiz, che ha raccontato anche su Repubblica la Grande Guerra con un indimenticabile diario giornalistico.
Nella trasmissione si sono ripercorsi i teatri in cui le crocerossine operarono durante la Prima Guerra Mondiale e le condizioni in cui dovettero lavorare: filmati d’epoca e ricostruzioni cinematografiche hanno completato la puntata di TG2 “Lavori in Corso”.
(Articolo tratto da varesenews.it)

 

Link al Video : http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d62d5ceb-ab0b-4637-97c1-81c06a63f5ca.html

 

Condividi con:
Share

Commenti chiusi